Skip to content
Logo Skeepers
Open mobile menu button
Come sfruttare e diffondere il più possibile i video UGV?  
Aumentare la notorietà Consumer videos

Come sfruttare e diffondere il più possibile i video UGV?  

Juanita Solano 7 June 2022

Gli User-Generated Video (i video degli consumatori) non hanno mai registrato tanto successo come oggi.

Questo dato non sorprende: i consumatori sono alla ricerca di autenticità. È questo aspetto che ritrovano negli UGV, che hanno come protagonisti persone che testano il prodotto di un brand e che danno i loro pareri in merito a un acquisto o che condividono la loro esperienza relativamente a un servizio.

La buona notizia è che esistono ormai soluzioni per industrializzare la produzione degli UGV e mantenere il controllo sui contenuti prodotti.

Ma come sfruttare gli UGV? Su quali canali diffonderli? E per raggiungere quali obiettivi? Se ti stai facendo una di queste domande, questo articolo ti interesserà.

La potenza degli UGV

Gli User-Generated Video acquisiscono un’importanza sempre maggiore su Internet. Conosci quei video in cui si vede un consumatore utilizzare il prodotto di un brand, dare il proprio giudizio su un acquisto oppure semplicemente condividere la propria esperienza in merito a un servizio o un prodotto? Questi video sono molto apprezzati dai consumatori e fanno la felicità dei brand!

I tuoi clienti sono i tuoi migliori ambasciatori. Per tale motivo, un video autentico di un cliente soddisfatto registrerà sempre un impatto maggiore rispetto a uno spot pubblicitario.

Il doppio motivo del successo degli UGV 

Gli User-Generated Video cavalcano una doppia onda:

  • L’entusiasmo generale per i contenuti video. Dimostrano in particolare il successo di YouTube e la presenza in aumento dei video sulle reti sociali (Facebook, Instagram e ovviamente TikTok).
  • La stanchezza dei consumatori nei confronti delle pubblicità. Il consumatore moderno è alla ricerca di autenticità, che può ritrovare visualizzando un video creato da un consumatore. I consumatori hanno maggiore fiducia nelle dichiarazioni degli altri consumatori che in quelle dei brand. È un dato di fatto.

Il boom dei contenuti video ha inoltre una spiegazione pratica: l’aumento della larghezza di banda, la democratizzazione delle videocamere e l’aumento del volume dei dati nei forfait degli abbonamenti per dispositivi mobili. Oggi chiunque può girare un video di qualità professionale. È diventato una “commodity”, come direbbero gli inglesi.

Alcuni dati sugli UGV 

Gli UGV registrano un impatto non solo sulla reputazione del brand ma anche sulle sue performance economico-finanziaria.

Ecco 3 dati chiave che ricordiamo per sottolineare l’importanza degli UGV:

  • L’88% dei consumatori ritiene che i contenuti video siano una fonte di informazioni affidabile.
  • I carrelli abbandonati si riducono del 10% quando un UGV è disponibile nelle pagine dei prodotti del e-commerce.
  • Per il 90% dei consumatori, il video rappresenta un aiuto nella decisione di acquisto.

Aggiungiamo che l’85% dei professionisti del marketing utilizza il video come strumento di marketing, secondo uno studio di Wyzowl (2020). Lo stesso studio ha dimostrato che l’86% dei consumatori desidera vedere più contenuti video da parte dei marchi che amano. Vi è dunque una domanda di video da parte dei consumatori. 

Per andare oltre le idee preconcette, bisogna indirizzarsi verso i video dei consumatori! 

I contenuti video dei consumatori convincono sempre più i brand alla ricerca di autenticità per i loro clienti. Ciononostante, alcuni brand sono ancora titubanti.

Ciò deriva da alcuni pregiudizi nei confronti degli UGV. Tutti i seguenti pregiudizi sono sbagliati:

  1. Pregiudizio 1: la qualità degli UGV non risponde alle aspettative semplicemente perché i consumatori non sono dei professionisti della produzione video. FALSO! Qualsiasi smartphone contiene una videocamera HD e le persone sono sempre più a loro agio con la realizzazione di video, che usano per i social network o per il loro canale su YouTube! Se la resa non è perfetta, non è grave, anzi: i clienti cercano l’autenticità, non degli spot impeccabili.
  2. Pregiudizio 2: creare degli UGV richiede troppo tempo: bisogna convincere i consumatori a partecipare al progetto, istruirli, montare i video, gestire i diritti, misurare le prestazioni, ecc. FALSO! La soluzione per User Generated Video di SKEEPERS ti consente di guidare a automatizzare in parte tutto il processo, e quindi di rendere automatica la produzione di UGV.
  3. Pregiudizio 3: il brand non ha il controllo dei video prodotti dai consumatori. FALSO! I consumatori non sono lasciati a loro stessi: il ruolo del brand è quello di istruirli, di guidarli. Inoltre, sono i tuoi migliori clienti a partecipare al programma dei contenuti UGV. Infine, ricorda che i video prodotti sono oggetto di una moderazione e di un processo di post-produzione. Quindi puoi mantenere il controllo!

Gli UGV vanno a integrare la tua strategia di marketing. Se sei d’accordo con noi e desideri adottare un programma di UGV, dovrai affrontare ben presto questa domanda: dove distribuire i video?

Se ti lanci nella produzione degli UGV, ciò ha senso solo se questi video vengono distribuiti il più ampiamente possibile per raggiungere il massimo numero di persone.

I canali di diffusione principali dei video UGV 

Analizziamo assieme i principali canali di diffusione a tua disposizione.

1 – I social network 

Come sfruttare e diffondere il più possibile i video UGV?  

I video sono sotto i riflettori sui social network. Non sorprende il fatto che gli UGV occupino il posto d’onore sui social media. Puoi distribuire UGV su Facebook, Instagram o su TikTok. L’obiettivo della diffusione è generare viralità, aumentare il tuo pubblico e raggiungere il massimo numero di persone.

Se scegli di pubblicare sui social network, dovrai tenere in considerazione i limiti che caratterizzano ciascuno di essi prima di avviare la produzione di video. Ad esempio, su Instagram, un video deve durare al massimo 1 minuto se viene distribuito sotto forma di post, oppure 15 secondi se viene distribuito come storia. Inoltre, spesso si consiglia di integrare sottotitoli nei video affinché le persone possano fruire del messaggio anche quando il video viene visualizzato senza audio.

Anche se la diffusione di un video avviene cronologicamente dopo la sua produzione, bisogna pensarci sin dalla fase di ideazione del programma!

2 – YouTube 

Tutti sanno che è possibile pubblicare video su YouTube. In termini generali, quando qualcuno ci chiede consigli per sapere come distribuire degli UGV, quello che si sottintende è “a parte su YouTube”.

Ciononostante, YouTube continua ad essere una piattaforma imprescindibile per la diffusione degli UGV. Elenchiamo di seguito i vantaggi di questa piattaforma:

  • È il canale che consente di accedere più facilmente e più direttamente all’insieme dei tuoi UGV.
  • I video su YouTube vengono referenziati su Google, allo stesso modo delle pagine Web. Un utente alla ricerca della recensione di un prodotto X su Google può ottenere tra i primi risultati della ricerca il tuo UGV. Fai un test: digita “eagletone mpw-320” su Google e troverai un video con la recensione di questa tastiera digitale venduta da Woodbrass.
  • I video di YouTube possono essere integrati in un sito Web oppure in un sito di e-commerce.
Come sfruttare e diffondere il più possibile i video UGV?  

La soluzione User-Generated Video consente di automatizzare la pubblicazione dei video su YouTube e la loro ottimizzazione (titolo, meta description, parole chiave, ecc.).

3 – Il sito e-commerce 

Abbiamo visto in precedenza che l’integrazione di un video utente in una scheda del prodotto consentiva di ridurre del 10% il numero di carrelli abbandonati. I video danno impulso alla performance dell’e-commerce.

Se prevedi di produrre degli UGV per dare impulso alle tue prestazioni commerciali, ti consigliamo molto seriamente di pubblicare i tuoi video nelle schede dei prodotti del tuo negozio online.

Automatizzando la produzione degli UGV sarà possibile pubblicare video all’interno di tutte le pagine dei prodotti principali.

Perché gli UGV hanno un enorme successo all’interno delle schede dei prodotti? Perché è il momento in cui i visitatori delle pagine web hanno bisogno di essere rassicurati sulla qualità del prodotto e sulla sua capacità di rispondere alle loro esigenze.

Scoprire la recensione o il feedback di un altro consumatore costituisce il migliore strumento per rassicurarli! Il video di un consumatore è l’equivalente della recensione di un cliente, ma ha un impatto molto superiore!

Lo sapevi? I consumatori preferiscono guardare un video in misura quattro volte maggiore rispetto alla lettura della descrizione di un prodotto.

I video integrati nelle schede dei prodotti presentano un ulteriore vantaggio, molto semplice: consentono di limitare il tasso di reso per il semplice motivo che l’utente di internet può osservare il prodotto utilizzato in condizioni reali. Il rischio di una delusione al momento della ricezione è notevolmente ridotto.

La sfida consiste nel trovare il punto giusto per inserire i tuoi video: nella descrizione del prodotto, in un carosello… Il nostro consiglio? Fai delle prove!

4 – La tua newsletter 

Il semplice fatto di aggiungere la parola “video” nell’oggetto di un’e-mail aumenta del 19% il open rate. Un ulteriore indizio del potere magico dei video!

Le persone vengono sommerse ogni giorno dalle e-mail. Devi differenziarti dagli altri mittenti per avere delle probabilità di destare l’interesse dei destinatari delle tue campagne. Il video costituisce un elemento di differenziazione potente! Se sei alla ricerca di soluzioni per aumentare le tue performance in termini di e-mail, pensa a inserire un video.

Conclusione 

Come puoi vedere, i canali di diffusione sono numerosi! Ma attenzione, non si realizza un video di YouTube allo stesso modo di una storia di Instagram. Il canale di diffusione esercita un’influenza importante sul contenuto e sulla forma dei video. Sin dall’inizio del tuo progetto pensa ai canali su cui vorresti diffondere i video dei tuoi consumatori.

Se desideri essere seguito o semplicemente consigliato nella tua strategia video, facelo sapere, siamo a tua disposizione.

Scopri le nostre Soluzioni
This site is registered on wpml.org as a development site.