Skip to content
Logo Skeepers
Open mobile menu button
Questionario di soddisfazione: 7 consigli per ideare le giuste domande

Questionario di soddisfazione: 7 consigli per ideare le giuste domande

Juanita Solano 4 May 2022

Per ottenere informazioni di alta qualità grazie a un questionario di soddisfazione bisogna porre le domande corrette. Infatti, nel caso di domande sbagliate o strane, potresti confondere i tuoi clienti e fargli abbandonare la survey senza averla conclusa, lasciando un pessimo ricordo del tuo brand. E siamo sicuro che non è questo che vuoi.

Non preoccuparti, rendere felici i tuoi clienti per avere un feedback da loro non è così difficile. Con il giusto approccio durante la pianificazione delle domande e con l’invio del questionario di soddisfazione al momento perfetto il successo è assicurato!

Ecco, quindi, 7 consigli per creare le domande da inserire nei tuoi questionari di soddisfazione.

1. Semplicità, per andare dritti al punto

domanda questionario di soddisfazione

2. Precisione, non lasciare spazio ai dubbi

domanda a stelline

3. Domande singole, la via migliore

Di solito fai domande singole ai tuoi clienti o preferisci inserirne molte all’interno di una sola? Non c’è modo migliore di confondere e far innervosire una persona quanto porre molte domande in una sola, mantieni la calma!

domanda aperta questionario di soddisfazione

4. Completezza, riduci al minimo lo sforzo dei clienti

Stai fornendo agli intervistati tutte le possibili risposte per le domande che stai ponendo? Prova a dargliene qualcuna, con magari uno spazio vuoto per digitare.

domanda survey

5. Neutralità, non mettere pressione

Le tue domande influenzano i consumatori? Non dovrebbero!

domanda NPS questionario di soddisfazione

6. Equilibrio, l’armonia è la chiave

risposta emoticon per soddisfazione

7. Scelta, saltare la domanda

non risposta a questionario di soddisfazione

A nessuno piace essere costretto a fare qualcosa. È bene, dunque, assicurarsi di limitare le domande obbligatorie al minimo indispensabile.

I benefici di porre le giuste domande nel tuo questionario di soddisfazione

I consumatori troveranno ad attenderli un questionario di soddisfazione più piacevole, più attrattivo e più comprensibile. In questo modo, azzererai il loro sforzo!

Il beneficio per te saranno feedback di alto valore con cui costruire i profili dei clienti, arricchire il CRM e migliorare la segmentazione del database clienti, così come migliorare il response rate.

Ovviamente anche il modo in cui poni le domande è importante, ma sono il canale utilizzato e il momento a cui viene inviato il questionario di soddisfazione le cose più importanti. CX Management permette proprio di raccogliere le informazioni dei tuoi clienti, ponendo loro domande ultra-qualificate e personalizzate. Si può chiedere delle loro abitudini d’acquisto, cosa li abbia frenati, il loro livello di soddisfazione e molto altro.

Sfruttare le smart survey con domande ben pianificate ti permetterà di fornire una miglior customer experience, migliorare la customer satisfaction e il passaparola e, infine, ridurre l’abbandono del carrello.

Scopri le nostre Soluzioni