Skip to content
Logo Skeepers
Open mobile menu button
Brand tech: perchè e come fare influencer marketing 
Influencer Marketing Migliorare la propria e-reputation

Brand tech: perchè e come fare influencer marketing 

Martina Bonanomi 29 December 2022

Non è un segreto che la popolarità dell’app cinese TikTok sia in forte crescita dal 2020. Con più di 1 miliardo di utenti attivi in tutto il mondo, sta avendo sempre più importanza nell’ambiente digitale. Agli influencer viene anche chiesto di proporre contenuti in collaborazione con i brand. I brand di tutti i settori, in particolar modo quello tech, dovrebbero impadronirsi di questo social network. Ha un formato diverso da quello offerto da Instagram o YouTube e dovrebbero approfittarne per lanciare campagne di influencer marketing mirate. 

Leggi il nostro articolo per scoprire come il tuo brand tech può brillare su TikTok attraverso l’influencer marketing

Perché usare TikTok quando si lavora nel mondo della tech? 

Probabilmente utilizzi già diversi social network per la tua attività, ma hai mai pensato a TikTok? Di recente, l’app cinese ha superato Instagram in termini di download: è stata scaricata più di 656 milioni di volte nel 2021 (Fonte: Apptopia). 

Grazie al suo engagement rate elevato, è possibile creare od ottenere una varietà di contenuti coinvolgenti, spontanei e divertenti, soprattutto attraverso campagne di influencer marketing

engagement tiktok influencer marketing

Un algoritmo senza eguali 

Adattando i contenuti e creando video relativi alla tua attività o ai tuoi prodotti, raggiungerai direttamente le persone che sono interessate al settore tecnologico. TikTok, infatti, ha un algoritmo molto specifico, che valuta il comportamento dei suoi utenti per offrirgli contenuti simili adatti ai loro gusti e alle loro abitudini. 

Visto che ci si espone a un vasto pubblico, è possibile farsi conoscere e raggiungere le mille visualizzazioni più facilmente che su un qualsiasi altro social network. Il tuo contenuto riuscirà a essere apprezzato e diventare virale se rispetta i codici di TikTok: semplicità, umorismo e creatività! 

Raggiungere un pubblico più ampio 

Il pubblico di TikTok è prevalentemente giovane e spesso appartiene alla generazione Z. Le persone di questa generazione (il 31% della popolazione), sono quelle nate dopo il 1996, e sono caratterizzate dall’iperconnessione. Si tratta di una percentuale piuttosto elevata di potenziali clienti. Cercano spontaneità e autenticità e sono più attenti al marketing rispetto alle generazioni precedenti. 

Tuttavia, non sono gli unici a utilizzare questa piattaforma. Il 20% ha infatti un’età compresa tra i 25 e i 34 anni. Inizialmente molto presenti su Facebook e Instagram, questi utenti sono sempre più numerosi su TikTok. Alcuni di loro condividono le loro esperienze e danno consigli, che vengono molto apprezzati sulla piattaforma. 

Con un grande potenziale di viralità, il tuo brand che vende prodotti high-tech ha tutte le possibilità di offrire contenuti originali e quindi di beneficiare di una buona vetrina online e di buoni tassi di coinvolgimento. 

Diversificare i contenuti 

Essere presenti su diversi social network come TikTok, Instagram, Pinterest o YouTube permette di diversificare i contenuti. L’obiettivo è quello di alternare pubblicazioni “estetiche” su Instagram, a quelle informative su YouTube e umoristiche su Tiktok. Questa diversificazione consente ai brand di rivolgersi a tutti i tipi di target. Ti consigliamo, ad esempio, di utilizzare gli UGC (“User Generated Content)” per generare contenuti autentici e spontanei. Creati dagli utenti stessi, aiutano gli altri consumatori nel loro processo di acquisto. 

Ad esempio, FNAC ha lanciato una sfida con il gruppo @berywambeatbox attraverso l’hashtag #passionchallengefnac. Gli utenti sono invitati a duettare con il gruppo, mettendo in scena la propria passione (canto, ballo o cucina) per avere la possibilità di vincere un buono Fnac da 100 euro. Questa sfida ha generato oltre 3,5 milioni di visualizzazioni. Fai quindi in modo che i tuoi consumatori si esprimano, proponendo sfide o concorsi! 

@fnac_officiel Réalisez un duo avec le #passionchallengefnac et ajoutez-y votre passion : dansez, cuisinez sur ce son pour gagner un bon de 100€ !🔥 @berywambeatbox ♬ son original – Fnac

Ecco i nostri 5 consigli per campagne influencer marketing di successo per il tuo brand tech

Sebbene l’influencer marketing stia crescendo rapidamente su TikTok, le sue campagne richiedono una vera e propria strategia, che deve essere metodica e coerente. Vuoi iniziare a lavorare su TikTok ma non sai come fare? Segui i nostri cinque consigli per campagne influencer di successo: 

Consiglio 1 – Crea un account aziendale e cura il tuo profilo 

Prima di tutto, inizia a curare il profilo utente del tuo brand sulla piattaforma. Assicurati che la pagina indichi chiaramente: 

  • ll nome del brand, 
  • Il logo, 
  • Il link al sito web. 

È fondamentale definire i propri obiettivi per non perdere il filo: cosa vuoi comunicare?  Che immagine vuoi trasmettere? In questo modo, gli influencer potranno capire se fanno al caso tuo e valutare se lavorare con te. 

Consiglio 2 – Segui le tendenze 

Prima d’iniziare, osserva e analizza quello che viene fatto nel settore tech e high-tech, i trend, i contenuti che generano più interazioni, le sfide più coinvolgenti o gli hashtag popolari… 

La diversità dei contenuti su TikTok ti permetterà di variare i tuoi contenuti in base alle tendenze. A proposito, ti consigliamo di chiedere agli influencer di trovare delle sfide, visto che conoscono molto bene la piattaforma e il loro pubblico! Punta sull’originalità e tieni a mente il tuo target, in particolare a livello di aspettative e abitudini di consumo. 

Consiglio 3 – Contatta influencer specializzati

Puoi utilizzare creatori di contenuti che condividono i tuoi valori e amano i tuoi prodotti, come i micro e nano influencer che ti permetteranno di costruire il tuo brand e la tua fama. Questi ultimi hanno tra i 1.000 e i 5.000 iscritti e beneficiano di un alto tasso di coinvolgimento. Infatti, hanno una notevole vicinanza con i follower visto che si identificano più facilmente con i loro profili. Lavorare con loro sarà un vero vantaggio per la tua azienda. I contenuti virali sono garantiti! 

@vittoria_purgato Try on haul che ho AMATO 😍Il mio armadio è praticamente tutto Tally🤤 potete usare il mio CODICE SCONTO: VP10TW e se vi serve qualche codice articolo chiedete nei commenti 🫶🏼 @Tally_weijl – – #tallyweijl#tallysquad#tryon#tryonhaul#fashionhaul#fashiontryon#autumntrend ♬ suono originale – VittoriaPurgato

Dovrai scegliere un influencer che mostri interesse per i tuoi prodotti e che sia in linea con l’immagine e i valori del tuo brand. Questa è una delle chiavi del successo della tua campagna di influencer marketing!  

In più, i tuoi dipendenti possono essere dei veri e propri ambasciatori del tuo brand tecnologico! I contenuti “employer branding” stanno esplodendo su questa piattaforma. Sono i tuoi migliori ambasciatori perché conoscono perfettamente le caratteristiche, le funzionalità e l’uso dei prodotti. Gli risulterà quindi più facile mostrarli attraverso video interattivi. 

Le tue nuove star possono anche mostrare l’atmosfera lavorativa che c’è nella tua azienda! È il caso di LDLC, azienda numero 1 nel settore high tech, dove uno dei suoi esperti utilizza la piattaforma per promuovere i suoi video tutorial. 

Consiglio 4- Non trascurare gli hashtag

Puoi offrire agli influencer l’opportunità di pubblicare video e di lavorare per il tuo brand partecipando alle tue sfide. Attraverso un hashtag apposito, puoi invitarli a compiere un’azione. Questa strategia permette di aumentare rapidamente la tua visibilità sui social network e di far crescere la tua community in tempi record, monitorando più facilmente il tasso di coinvolgimento del pubblico. 

Per promuovere il suo nuovo aspirapolvere, Samsung ha collaborato con due attori della serie “Emily In Paris”. La challenge era quella di usare l’hashtag #SamsungInParis per promuovere la seconda stagione della serie Netflix. 

@xusojones Me acabo de transportar a París con Emily y el #GalazyZFlip3 5G @Samsung España #SamsungInParis #Publicidad ♬ OUT OF LINE – TruFeelz

Consiglio 5 – Colpire nel segno con i “branded effects”

Il tuo brand può anche fare uso dei “branded effects”. Questi strumenti creativi applicano filtri alle immagini con lo scopo d’intrattenere il pubblico e hanno un effetto simile a quello degli hashtag: 

  • Incoraggiare la partecipazione del pubblico; 
  • Creare un’interazione con il brand. 

Saranno una vera risorsa per il tuo brand perché potrai combinarli con tutti gli altri strumenti che utilizzi per ottimizzare i tuoi risultati! 

La concorrenza su TikTok non è ancora fortissima ed è per questo che i brand tech devono interessarsi a questa piattaforma se vogliono raggiungere un pubblico più ampio. La nostra piattaforma d’influencer marketing ti consentirà di collaborare con una community qualificata e selezionata d’influencer per ottimizzare le tue campagne. Non aspettare oltre!  

Adesso che hai scoperto come lanciare il tuo brand tech su TikTok grazie all’influencer marketing, scopri tutte le best practice del social del momento cliccando sul banner!

2022-IT-SKP-IM-CTA-EBK-Best-practice-su-tiktok